Archivio per tag: Unesco

Categorie: Fatti

Calendario dei Carabinieri, c'è anche La Rotonda di Vicenza: "presente in quasi tutte le pizzerie, oggetto di culto"

Giovedi 29 Novembre 2018 alle 18:27
ArticleImage Nel 2019 ricorrono i 40 anni dal primo bene italiano entrato nella “World Heritage list”, i siti culturali tutelati dall’Unesco. Una celebrazione omaggiata anche dall’edizione del Calendario Storico 2019 dell’Arma dei Carabinieri, per mettere in risalto le bellezze naturali e ogni forma di espressione artistica, la cui tutela vede impegnata l’Arma. Nel mese di febbraio è stata scelta anche la raffigurazione della villa La Rotonda del Palladio.

Continua a leggere
Categorie: Economia&Aziende

Banca Popolare di Vicenza non è più benemerita, cambiamo nome alla stradella?

Lunedi 26 Novembre 2018 alle 20:00
ArticleImage La Banca Popolare di Vicenza, nacque subito dopo l'Unità d'Italia nel 1866, ad opera di Paolo Lioy, Emanuele Lodi, Matteo Zampieri e altri. Le attività sociali erano il risparmio, la cooperazione, il mutuo credito. Il 5 novembre 1871, l'Assemblea dei Soci, deliberò di acquistare Palazzo Thiene di proprietà delle contesse Elena e Giulia Thiene. Dopo un prezioso restauro il Palazzo (ora Unesco) divenne la sede dell' Istituto Bancario.

Continua a leggere

Un percorso desolante per il centro storico di Vicenza, tra i palazzi abbandonati

Mercoledi 21 Novembre 2018 alle 21:56
ArticleImage Una storia Infinita. Stamane, passando per contrà Porti, ho notato lo splendido portale di Palazzo Thiene chiuso. Una comunicazione di Banca Intesa avvisa i cittadini a rivolgersi nella nuova filiale (foto). Un pezzo di storia economica della città datato 1872, chiuso, cancellato. Mala tempora currunt. Proseguendo per contrà Riale, arrivo in Corso Fogazzaro, prima parte già Pozzo Rosso, vedo la bella facciata del Cinema Corso stile Impero, molto razionale, soffitto apribile per l'estate, poltrone in velluto, chiuso da anni. 

Continua a leggere

Addio ai "gioielli" palladiani Palazzo Thiene e Palazzo Repeta, Luciano Parolin: "tutti muti i Comitati"

Martedi 30 Ottobre 2018 alle 15:10
ArticleImage Il 23 marzo 1993 - ci scrive Luciano Parolin - si riunì un comitato per l'inserimento di Vicenza, città del Palladio nella lista UNESCO. A rappresentare il Comitato fu chiamato il marchese Giuseppe Roi. A presiedere il comitato scientifico Renato Cevese e altri professionisti e Soprintendenti del territorio. Il comitato operativo individuò 26 opere palladiane meritevoli di essere dichiarate Patrimonio Mondiale dell' Umanità, tra queste Palazzo Thiene di contrà Porti, Chiesa di Santa Maria Nova già Scuola Media Andrea Palladio. 

Continua a leggere
Categorie: Politica, Ambiente

Proteste contro M5S per approvazione Tap, ora rischia linea Tav-Tac "dentro" Vicenza: un'occasione per rivisitare il progetto per il bene di tutti

Domenica 28 Ottobre 2018 alle 12:30
ArticleImage Chi non vuole il Tap (Gasdotto Trans-Adriatico conosciuto appunto con l'acronimo inglese di TAP, Trans-Adriatic Pipeline) protesta in Puglia con intensità crescente contro il M5S che aveva assicurato il suo stop ma che ne ha ora sbloccato la realizzazione giustificandola con presunte penali da 20 miliardi di euro da pagare nel caso non fosse autorizzata. Tra le conseguenze della prima reale rivolta dell'elettorato giallo contro i cedimenti dei pentastellati alle istanze diverse rappresentate dal verde Lega, oltre ad una revisione del consenso al gasdotto, ci potrebbe essere, per una sorta di compensazione politica, un irrigidimento delle posizioni altrettanto critiche dei 5 Stelle nei confronti dell'altra grande infrastruttura messa in discussione in campagna elettorale, la linea del Tav Tac.

Continua a leggere

I Percorsi della Carità, Lucio Turra (Ipab Vicenza): "visite guidate aperte alla cittadinanza"

Sabato 27 Ottobre 2018 alle 18:57
ArticleImage “Con le Passeggiate Patrimoniali, promosse dal Club Unesco di Vicenza, abbiamo voluto far conoscere ai vicentini il patrimonio storico e artistico di proprietà di IPAB. Ora vogliamo offrire l’opportunità ai nostri concittadini di scoprire i luoghi della Carità, di cui Vicenza è ricca, con lo scopo da un lato di porre l’attenzione su quello che è stato il fondamento della nascita del nostro ente e dall’altro di valutare la possibilità di creare un nuovo itinerario turistico che vada oltre i classici luoghi palladiani”.

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Spiaggetta di San Biagio nel centro di Vicenza: sì o no, ecco cosa c'è dietro

Giovedi 4 Ottobre 2018 alle 12:04
ArticleImage È sempre più stimolante il prof. (come già scritto si tratta del prof. Raffaele Colombara, consigliere comunale di lungo corso). Leggo su VicenzaPiu.com una sua vibrante difesa della "spiaggetta" di San Biagio che però appare essere più un maldestro tentativo di incrinare la maggioranza con alcuni ingenui giochetti di parole piuttosto che una autentica difesa di quella che viene dipinta come una luogo ameno adatto a famigliole e a giovani che desiderano passare qualche ora in serena allegria. Un quadretto delizioso che, per quel che altri mi dicono, appare addirittura frutto di fantasia. 

Continua a leggere
Categorie: Politica, Fatti

Spiaggetta di S. Biagio e strada lungo park Fogazzaro, Ciro Asproso: Claudio Cicero, confusione in testa e in... giunta

Domenica 30 Settembre 2018 alle 16:07
ArticleImage Qualunque cittadino, di volta in volta, può trovarsi nella condizione di automobilista, pedone o ciclista pertanto - scrive nella nota che pubblichiamo Ciro Asproso Consigliere comunale di Coalizione Civica - , chi amministra la città ha il dovere di perseguire l'interesse di tutti, senza prevaricazioni, e con l'intento di garantire ogni spostamento nella massima sicurezza e tranquillità. Nell'intervista di oggi al GdV Claudio Cicero dimostra, al contrario, di avere una gran confusione in testa:
- confonde il suo ruolo di assessore alla mobilità - peraltro sacrificabile, dato che ha una sola consigliera in Sala Bernarda - con quello di Sindaco;

 

Continua a leggere
Categorie: Politica, Ambiente

Tangenziale Nord, Ciro Asproso: "un oscuro assessore di provincia se ne infischia dell'Unesco"

Mercoledi 1 Agosto 2018 alle 22:45
ArticleImage Pubblicato alle 17.35, aggiornato alle 22.45. Nel Paese in cui - esordisce nel suo comunicato il consigliere comunale Ciro Asproso di Coalizione Civica - il Ministro dei Beni Culturali abolisce l’entrata gratuita nei Musei una domenica al mese - considerandola una trovata pubblicitaria - forse non dovrebbe stupire che un oscuro assessore di provincia decida di infischiarsene delle prescrizioni UNESCO pur di realizzare la Tangenziale Nord di Vicenza. Eppure noi non vogliamo rassegnarci alla cultura imperante dell’automobile e di uno sviluppo senz’anima, ottenuto anche a discapito delle risorse naturali e paesaggistiche.

Continua a leggere
Categorie: Politica

Lingua veneta, Mara Bizzotto: "fondi europei per l’insegnamento e la promozione, uno storico sì dalla commissione europea"

Sabato 7 Luglio 2018 alle 18:27
ArticleImage Nessun ostacolo giuridico né istituzionale - è scritto in un comunicato di Mara Bizzotto, Capogruppo Lega al Parlamento Europeo ad un percorso europeo di revitalizzazione della lingua veneta, parlata oggi da 7 Veneti su 10 e da milioni di persone in vari Paesi del mondo tra cui Croazia, Slovenia, Brasile, Messico ma anche Australia, Argentina, Canada e altri. L’UE dice Sì alla richiesta, avanzata dall’europarlamentare Mara Bizzotto, di avere a disposizione fondi europei per lo studio e la promozione della lingua veneta (già riconosciuta dall’UNESCO) e la valorizzazione del millenario patrimonio culturale e linguistico del Veneto.

Continua a leggere
<| |>





Commenti degli utenti

Giovedi 27 Dicembre 2018 alle 17:38 da Luciano Parolin (Luciano)
In Panettone e ruspe, Comitato Albera al cantiere della Bretella. Rolando: "rispettare il cronoprogramma"
Caro fratuck, conosco molto bene la zona, il percorso della bretella, la situazione dei cittadini, abito in Viale Trento. A partire dal 2003 ho partecipato al Comitato di Maddalene pro bretella, e a riunioni propositive per apportare modifiche al progetto. Numerose mie foto del territorio sono arrivate a Roma, altri miei interventi (non graditi dalla Sx) sono stati pubblicati dal GdV, assieme ad altri come Ciro Asproso, ora favorevole alla bretella. Ho partecipato alla raccolta firme per la chiusura della strada x 5 giorni eseguita dal Sindaco Hullwech per sforamento 180 Micro/g. Pertanto come impegno per la tematica sono apposto con la coscienza. Ora il Progetto è partito, fine! Voglio dire che la nuova Giunta "comunale" non c'entra più. L'opera sarà "malauguratamente" eseguita, ma non con il mio placet. Il Consigliere Comunale dovrebbe capire che la campagna elettorale è finita, con buona pace di tutti. Quello che invece dovrebbe interessare è la proprietà della strada, dall'uscita autostradale Ovest, sino alla Rotatoria dell'Albara, vi sono tre possessori: Autostrade SpA; La Provincia, il Comune. Come la mettiamo per il futuro ? I costi, da 50 sono saliti a 100 milioni di € come dire 20 milioni a KM (!) da non credere. Comunque si farà. Ma nessuno canti Vittoria, anzi meglio non farne un ulteriore fatto "partitico" per questioni elettorali o di seggio. Se mi manda la sua mail, sono disponibile ad inviare i documenti e le foto sopra descritte. Con ossequi, Luciano Parolin [email protected]
Gli altri siti del nostro network